CATTIVI INCONTRI

Ciò che segna, insegna!

CHI SONO

Chi sono…sono?

SUSANNA

Susanna Premate, psicologa

Ed eccoci alla sezione chi sono. Chi sono? Bella domanda, spesso la stessa domanda nascosta sotto altri interrogativi che poniamo ad uno psicologo per tentarlo, sforzarlo a darci risposte, ignari del fatto che queste risposte o soluzioni andrebbero bene soltanto al clinico stesso e non a noi perchè le persone sono diverse. Le persone sono diverse. D’accordo, fermiamoci qui. Con il cervello, tutti sappiamo che le persone sono diverse, ma con il cuore? Abbiamo fatto esperienza di essere riconosciuti nella nostra singolarità? O siamo stati sempre pensati come l’estensione, il prolungamento di qualcun Altro? Nati per progettare un volere altrui? Nati per incarnare i desideri di qualcun Altro? È naturale, e oserei dire auspicabile (perchè sintomo di un coinvolgimento emotivo nei nostri confronti), che la cerchia di persone attorno a noi, da piccoli, desideri per noi ciò che non ha potuto realizzare o ciò che pensa potrebbe tornarci utile.

elettrocardiogrammacuore

Cervello e cuore: sapere e sentire che le persone sono diverse

Ad esempio, è naturale che un padre, che non ha potuto studiare, desideri che il figlio abbia successo negli studi. Ma dipende dall’intensità e dalla pervasività di questo desiderio perchè può essere un desiderare che l’Altro abbia ciò che io purtroppo non ho avuto (polo positivo) o un desiderare un risarcimento di quanto io non ho ottenuto mediante qualcun Altro, un risarcimento per interposta persona, un risarcimento per procura (polo negativo).

specchioambiente

Il S-oggetto come oggetto di proiezioni dell’ambiente circostante

Nel primo caso, se un figlio non vuole studiare, il genitore si dispiacerà perchè ha deciso di non sfruttare ciò che aveva a disposizione, mentre, nel secondo caso, il genitore si arrabbierà perchè non ritiene che il figlio, l’Altro tout court, possa avere desideri diversi dai propri, che l’Altro possa essere diverso da lui, unico. Ecco perchè spesso si può essere portati a domandare ad uno psicologo delle soluzioni pratiche da mettere in atto per risolvere propri problemi.
Da questo, emerge, dunque, che per poter dire chi sono, in cosa consista la mia identità, innanzitutto devo essere stato pensato e portato a pensarmi come diverso da qualcun Altro.

Un bambino, uno psicologo

GATTOLEONE

L’identificazione del S-oggetto

È questo discorso sul soggettivo che mi porta a rispondere alla domanda “chi sono come psicologa?” con le stesse coordinate del “chi sono come persona?” perchè il ruolo di psicologa è una delle sfaccettature che mi costituiscono come persona, dato che l’identità è formata da una molteplicità di ruoli. Ci definiamo, infatti, mediante i ruoli che occupiamo: sono una madre, sono un architetto, sono fratello di, sono zia di, sono amico di, sono figlia di, ecc.
Questo, non per emulazione, ma per una ri-costruzione personale, mi porta a credere che un bravo clinico è, innanzitutto, un’identità che si differenzia dalle altre – come riportato in numerose fonti, presenti nella sezione ‘Questione formativa’ e nella mia tesi di laurea

separazione

La separazione del Soggetto

La formazione in psicologia clinica: problematicità e prospettive future (puoi scaricare le slide di presentazione cliccando qui: LA FORMAZIONE IN PSICOLOGIA CLINICA).
Di conseguenza, così come un bambino si costruisce la propria identità prendendo spunto da modelli identitari adulti (genitori, insegnanti, educatori, ecc.) che lo circondano, prima identificandosi (imitazione) e poi separandosene (prendendo gli aspetti che più piacciono di uno e dell’altro per poi trovare la propria strada), allo stesso modo uno psicologo costruisce un proprio stile di lavoro personale, una propria identità professionale, a partire dall’ispirazione di propri Maestri, da cui, dopo un periodo di identificazione, se ne differenzia, mediante esperienze di praticantato, vita personale ed altre fonti che lo hanno interessato, siano esse libri, articoli, video di altri professionisti, seminari, ecc.

Radic-i radic-ate non radic-ali

platonearistotele

Platone e Aristotele: icona esemplare di formazione e vita basata sul riconoscimento della differenza soggettiva

Puoi scrivermi una mail all’indirizzo susannapremate@gmail.com per ricevere una ri-costruzione più allegorica delle radic-i che hanno contribuito a rendermi ciò che sono e che, naturalmente, sono passibili di modifiche, anche radic-ali, della mia identità di clinico sempre aperta a nuovi incontri e nuove posizioni teoriche. Radici, dunque, non troppo radicali, ma, senza dubbio, radicate nella mia identità. Seguirò un percorso temporale, dando maggiormente rilievo alla mia esperienza soggettiva di quanto si è succeduto in maniera oggettiva. Puoi, pertanto aiutarti, nel seguire il racconto di questa storia (perchè di una storia, e fatta di relazioni, anche di CATTIVI INCONTRI, si tratta), scaricando il mio curriculum vitae, cliccando qui: cv-premate.

 

Iter Formativo
Di seguito, propongo il mio iter formativo in modo più sintetico rispetto al CV, ma arricchito di riferimenti iper-testuali e di alcune fotografie.

Ho conseguito il Diploma di Liceo Scientifico presso l’Istituto Giordano Bruno di Melzo nell’a.s. 2008/2009, con la votazione di 71/100.

IMG_0004

Laurea Triennale in Scienze e Tecniche Psicologiche

Ho conseguito il Diploma di Laurea Triennale in Scienze e Tecniche Psicologiche ad indirizzo ‘Relazioni Familiari ed Interventi in Famiglia ed in Comunità’ presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, il 21 settembre 2012, con una tesi intitolata ‘Sindrome di Münchausen per Procura: aspetti diagnostici’, con la Prof.ssa Elena Camisasca e la votazione di 110/110. Per scaricare il diploma, clicca qui: Diploma LT.

IMG_0615

Laurea Magistrale in Psicologia Clinica: Salute, Relazioni Familiari e Interventi di Comunità

Ho conseguito il Diploma di Laurea Specialistica in Psicologia Clinica ad indirizzo ‘Psicologia Clinica della Salute, delle Relazioni Familiari e di Interventi in Comunità’, presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, il 14 luglio 2014, con una tesi intitolata ‘La Formazione in Psicologia Clinica: Problematicità e Prospettive Future’, avente come relatore il Professor Enrico Molinari e come correlatrice la Dott.ssa Anna Porro Schiaffinati, riportando la votazione di 100/110. Per scaricare il diploma clicca qui: Diploma LM.

amisi

Simbolo AMISI

Tirocinante, sotto la guida della Prof.ssa Silvia Rosa Giacosa, presso AMISI – Scuola di Psicoterapia Ipnotica di via Paisiello 14 a Milano – per un periodo di 6 mesi a partire dal 15 ottobre 2014 fino al 14 aprile 2015 ed un totale di 500 ore.

maraselviniTirocinante, sotto la guida del Professor Matteo Selvini, presso il Nuovo Centro per lo Studio della Famiglia – fondato da Mara Selvini Palazzoli di via Vittorio Veneto 12 a Milano per un periodo di 6 mesi a partire dal 15 aprile 2015 fino al 14 ottobre 2015 ed un totale di 500 ore.

ABILITATA alla professione di PSICOLOGO dal 29 gennaio 2016. Per scaricare l’attestato di abilitazione, clicca qui: Attestato abilitazione.

Iscritta all’Albo A degli Psicologi della Lombardia con il n° 18467, dal 10.03.2016. Per scaricare il certificato, clicca qui: Attestato Albo A.


ruolo
Formazione presso la Scuola di Formazione Psicoanalitica Il Ruolo Terapeutico, da settembre 2015 a giugno 2016.

dentro mente

Attività formativa pratica presso il CPS di Gorgonzola, via Bellini 1, 20064, con il Dott. Roberto Carnevali, da aprile 2016 ad oggi.

borFormazione presso la Scuola di Formazione in Psicoanalisi Lacaniana Laboratorio Freudiano, da ottobre 2016 ad oggi.

ATTESTATI DI PARTECIPAZIONE:
  • Attestato di partecipazione all’evento Web Marketing per lo psicologo 2.0 – la strategia corretta da adottare per promuoversi sul web. Condotto da L. Mazzucchelli il 15.03.2016 presso la Casa della Psicologia in p.zza Castello, 2 – Milano.

(per visualizzarlo, clicca qui: attestato-web-marketing)

  • 2° sabato A.S.P 2016 La ricerca in psicoterapia. Modelli a confronto. Condotto da I. Ambrosiano, R. Carnevali e C. Guardigli, tenutosi il 17.09.2016 presso l’Associazione di Studi Psicoanalitici, via Pergolesi, 27 – Milano.

(per visualizzarlo, clicca qui: attestato-sabato-asp)

  • Corso di trainging autogeno, meditazione e tantra in acqua termale. Condotto da A. Legacci, tenutosi dal 2.12.2016 al 4.12.2016 presso Abano Terme (PD).

(per visualizzarlo, clicca qui: Attestato training autogeno meditazione tantra)

Annunci

3 commenti su “CHI SONO

  1. Paolo
    08/02/2016

    Ciao gli allegati con le tue lauree non riesco a trovarli!

    Liked by 1 persona

  2. susannapremate
    13/02/2016

    Li ho inseriti ora!

    Liked by 1 persona

  3. dursopaolo31
    19/02/2016

    Brava te lo meriti per il tuo costante impegno!

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: